Masseria San Marco
italiano english

Relais > i dintorni

Masseria San Marco si colloca in un punto cruciale del florido territorio pugliese. Nelle vicinanze della masseria è possibile visitare le chiese e il centro storico di Bitonto.

Passeggiando per le viuzze del suo centro storico, sulla strada “dei Mercanti”, si giunge alla Cattedrale, centro culturale, sociale e religioso della città. La cattedrale di Bitonto è considerata la più completa e matura espressione del romanico pugliese.

Nel cielo di Bitonto si staglia maestoso il Torrione Angioino, antico elemento della cinta muraria che fiancheggia la Porta Baresana, innalzato sul finire del XIV secolo dagli angioini, da cui prende il nome, a difesa della Porta.

Nelle vicinanze della masseria c’è Trani, fantastica città a picco sul mare. La Cattedrale di Trani, dedicata a S. Nicola Pellegrino, è la regina delle chiese di Puglia; probabilmente è l'edificio più bello e celebrato del romanico pugliese.
A questa qualifica ha certamente contribuito lo splendido scenario in cui è inserita: una splendida e ampia piazza affacciata direttamente sul mare. Progettata in ideale posizione scenografica, testimonia lo splendore della Trani medievale.

A pochi km dalla masseria c’è Ruvo, città caratteristica per la sua cattedrale, una delle più note chiese romaniche di Puglia, edificata tra il XII e XIII secolo sui resti di più antichi edifici culturali. A Ruvo è possibile visitare il museo Jatta, famoso in tutto il mondo, e la pinacoteca del pittore Domenico Cantatore. 

La masseria si colloca a  soli 10 km da Bari, un crocevia di culture, un luogo denso di testimonianze artistiche e storiche lasciate dall'uomo attraverso i secoli. Se ai paesaggi naturali si aggiungono eventi, folklore, architettura, teatri, masserie, castelli, campagna e gastronomia, la città si arricchisce di bellezza e misticismo. La città vanta un peculiare centro storico (la così detta Barivecchia) permeato di una storia millenaria, e un ampio quartiere ottocentesco dalla pianta ordinatamente a scacchiera (quartiere murattiano), che meglio interpreta la tradizione commerciale della città. Nella Città Vecchia si erge imponente la Basilica di San Nicola, con il suo aspetto massiccio e sobrio, caratteristico dell’architettura normanna. A Bari è possibile ammirare anche  il noto Teatro Petruzzelli, massimo contenitore culturale della città e quarto teatro italiano per dimensioni.

In giornata  è possibile visitare Alberobello, capitale dei Trulli, interamente costruiti in pietra, senza  mezzi di sostegno o di collegamento; primitiva è la forma, ma unica al mondo è  l'arte con cui questi mezzi semplicissimi sono potuti bastare a raggiungere una statica mirabile.

In giornata , è possibile raggiungere anche la splendida Ostuni, una delle più belle città d’arte della Puglia situata sulle ultime appendici delle Murge (le colline pugliesi). Il candore delle costruzioni che formano il centro storico è dovuto alla calce che da secoli viene utilizzata per imbiancare i muri dell'antico borgo. Proprio per questa caratteristica, Ostuni viene denominata la Città Bianca
 

 

Masseria San Marco